Nuki – Sitia

Nuki

Ispirata al mood human di Sitia, Nuki è la nuova seduta Sitia: una poltroncina dai lineamenti minimal e bidimensionali, con schienale e seduta smussati da un riconoscibile segno grafico. Grazie alla sua versatilità e al profilo esile e informale, Nuki è facilmente collocabile in ogni ambiente: in un angolo della casa dedicato all’home working, o attorno al tavolo di casa, di un bistrot, dell’ufficio o di una lounge. La sedia è dotata di un pratico “dot”: un piccolo gancio, incorporato nello schienale, pensato per appendere una borsa o una giacca. Questa poltroncina è l’emblema della personalizzazione: è infatti possibile giocare sia con i materiali di rivestimento sia con le finiture della struttura, per farla emergere con un tocco di carattere o mimetizzarla alla perfezione.

    Inserisci i tuoi dati per ricevere il file sul tuo account di posta elettronica





    Nazione:

    Fornisco il mio consenso al trattamento dei dati personali secondo il Regolamento Europeo sul trattamento dei dati personali (GDPR – Reg. U.E. 679/16).

    Iscriviti alla nostra newsletter: No

    Designer

    MM Company

    MM Company è una fucina creativa milanese specializzata in product design & brand consulting, fondata da Manuel Barbieri e Marco Magalini, che studia, valuta ed interpreta il posizionamento strategico del cliente e, in base agli obiettivi stabiliti, sviluppa approcci creativi per allineare il design alla strategia di marketing. Non uno studio di design, ma un laboratorio di idee con una visione aperta. L’arte rimanda all’inconscio, all’espressione mentale libera e pura dove i freni devono venire meno. Quella di MM invece non è arte, è creatività: qualcosa di focalizzato, orientato. I confini entro i quali opera sono uno stimolo all’azione, che fa di MM un interprete razionale della contemporaneità. In MM si parte da una ricerca dell’essenzialità, per poi passare alla fase creativa pura, nella quale lo sforzo sta nell’allargare lo spettro d’azione, spingendosi verso nuovi confini inesplorati, per poi riadattarli alla cornice aziendale. Dietro ad un progetto creativo, o al design di un prodotto, c’è uno studio profondo, un ragionamento caleidoscopico capace di andare oltre la semplice bellezza. In MM l’approccio è digitale, che non significa alienazione, ma amplificazione delle opportunità, da coltivare grazie al rapporto umano. Che per MM significa sensibilità e passione, due valori che il digitale non riuscirà a soppiantare. Approccio digitale è anche varietà di stimoli, diversificazione. In MM si guarda con curiosità a diversi campi – moda, design, food, sport, music&entertainment – ma viene applicato un unico metodo di lavoro che permette di operare con coerenza creativa e strategia. “Il gusto MM  non è focalizzato tanto sull’estetica del prodotto, ma legato alla cultura del prodotto stesso. Ci piacciono delle cose perché diamo valore alle menti che le hanno ideate e alle mani che le hanno realizzate”.