Mr. Brown – Sitia

Mr. Brown

Mr. Brown è un piccolo tavolino versatile che, grazie alle dimensioni contenute e al piano di appoggio a livello delle sedute, è ideale da utilizzare come appoggio a lato di un divano. Si compone di una base in marmo che sostiene due piatti in acciaio sui quali si può adagiare un piccolo vassoio in legno massello. Il nome è ispirato a John Brown, assistente personale e favorito della regina Vittoria per molti anni.

    Inserisci i tuoi dati per ricevere il file sul tuo account di posta elettronica





    Nazione:

    Fornisco il mio consenso al trattamento dei dati personali secondo il Regolamento Europeo sul trattamento dei dati personali (GDPR – Reg. U.E. 679/16).

    Iscriviti alla nostra newsletter: No

    Designer

    Elena Trevisan

    Forme, creatività, sperimentazioni inventive e tessuti da sempre fanno parte della vita di Elena Trevisan. Essendo cresciuta in un contesto artistico, la sua scelta di studiare architettura è venuta naturalmente.

    Il design e l’architettura sono da sempre le sue costanti passioni ed ossessioni: a soli sei anni si innamorò di una sedia a dondolo disegnata da Franco Albini.

    Elena trova ispirazione viaggiando, osservando l’architettura contemporanea e studiando l’approccio non convenzionale degli artisti ai materiali.

    Il suo lavoro è caratterizzato da una forte predilezione per le forme pure mescolata ad un’incessante curiosità verso le tecniche produttive e l’artigianato. Attraverso un approccio creativo fortemente interdisciplinare, i suoi progetti emergono come degli oggetti architettonici permeati dalle arti visive e dalla grafica.

    Prototipazione e messa in produzione sono fasi cruciali del suo percorso progettuale. Interagendo strettamente con gli artigiani, Elena finalizza la sua visione ed intenzione estetica, raggiungendo la perfetta espressione dell’idea che guida il progetto.

    Il suo processo creativo ha molto a che fare con la composizione dei contrasti: nuovo e antico, leggero e pesante, aperto e chiuso, figurativo e non figurativo. Elena si concentra nell’esplorazione degli spazi di mezzo e in particolare nell’indagare l’incontro reciproco tra forma e materiali.

    Elena pone una particolare attenzione per i dettagli al fine di suscitare emozioni e stimolare la fantasia delle persone, dal momento che è solita dire “Quando un oggetto di design cattura l’immaginazione dell’osservatore, lo porta a guardare due volte”.

    Elena Trevisan vive e lavora a Venezia. Si è aggiudicata una serie di premi internazionali tra cui il Red Dot Design Award e l’INDUSTART International Industrial Design Award. I suoi lavori sono stati esposti a Singapore, Riihimaki (Finlandia), La Granja (Spagna), Marinha Grande (Portogallo) and Murano (Italia).